by TheCoevas: Musicians of Words / Strumentisti di Parole

Odium teologicum. Ezra Pound

Il provincialismo è qualcosa di più dell’ignoranza. È ignoranza più una volontà di uniformità. È una malevolenza latente, spesso una malevolenza attiva, e l’odium teologicum ne è solo un aspetto. È molto insidioso, ed uno raramente può esserne libero, anche tenendo gli occhi aperti.

Histrion

Nessuno mai osò scrivere questo/ma io so come le anime dei grandi/talvolta dimorano in noi/e in esse fusi non siamo che/il riflesso di queste anime/Così son Dante per un po’ e sono/un certo Francois Villon, ladro poeta/o sono chi per santità nominare/farebbe blasfemo il mio nome/un attimo e la fiamma muore/Come nel centro nostro ardesse una sfera/trasparente oro fuso, il nostro “Io”/e in questa qualche forma s’infonde/Cristo o Giovanni o il Fiorentino/e poi che ogni forma imposta/radia il chiaro della sfera/noi cessiamo dall’essere allora/e i maestri delle nostre anime perdurano.

Ezra Pound

3 Risposte

  1. Grazie per la visita al mio blog, qui è tutto molto bello (banale dirlo). Mi piacerà conoscervi.

    marzo 13, 2011 alle 8:11 am

    • Ciao Grazie per i complimenti verremo anche noi a leggerti spesso
      🙂

      marzo 13, 2011 alle 10:43 am

      • Luca Ormelli

        Cari tutti, volevo segnalarvi che ho modificato l’indirizzo del mio blog: da

        dasein1974.wordpress.com a

        portodellescimmie.wordpress.com

        Un saluto, Luca Ormelli

        maggio 3, 2011 alle 4:49 pm

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...